Responsabile e sostenibile

Leggiamo sul web che si definisce responsabile e sostenibile la moderna forma di turismo che riconosce la centralità della comunità ospitante e il suo diritto di essere partecipe attivo dello sviluppo del proprio territorio.

Ci pare implicito che la comunità ospitante auspichi uno sviluppo eco compatibile del proprio territorio ed ecco spiegato il termine “sostenibile”, a significare che l’economia deve far pace col territorio e trovare forme di sviluppo che inizino a contemplare la resistenza della razza umana sul pianeta.

Ma “responsabile” chi deve esserlo? Solo la comunità ospitante o anche quella degli ospiti?

Abbiamo concluso che più avveduti dobbiamo esserlo tutti a prescindere dal nostro ruolo in commedia perché – parafrasando Flaiano – la situazione del turismo in Italia è molto grave ma purtuttavia non è seria. 

Così, abbiamo cercato di fornire l’elemento fondamentale per essere responsabili: la lentezza, quella del camminare. Un passo dopo l’altro trova spazio il pensiero, l’occasione per comprendere in che modo assumersi un pezzetto di consapevolezza.

E tutto ciò lo possiamo fare senza purtuttavia essere seri: giochiamocela.

Non ci resta che invitarvi a fare due passi insieme a noi: scaricate GIL responsabilmente!

Se volete approfondire il tema ed essere contattati compilate il form 

Scarica l’app di GIL il giocaturista dagli store:

https://play.google.com/store/apps/details?id=tobin.gil.il.giocaturista&hl=it&gl=US&fbclid=IwAR2Od9_MlBnBl9vFlIuHt-pNyuZqddKxntgBkguQL19USlOPoUJb7NFu_rc

https://apps.apple.com/it/app/gil-il-giocaturista/id1666932057

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *